home > News > CONTABILITA' NEWS > Legge di stabilità 2016: obbligo POS anche per piccoli importi

Legge di stabilità 2016: obbligo POS anche per piccoli importi

La legge di Stabilità 2016 ha esteso l’obbligo per i commercianti e i professionisti di accettare pagamenti anche mediante carte di credito, oltre che di debito, anche per piccoli importi (inferiori a 5 euro), tranne nei casi di oggettiva impossibilità tecnica.
Il testo  prevede poi che, al fine di promuovere l’effettuazione di operazioni di pagamento basate su carta di debito o di credito e in particolare per i pagamenti di importo contenuto, entro il 1º febbraio 2016, il Ministero dell’economia e delle finanze provveda con proprio decreto, a definire le commissioni interbancarie per le operazioni tramite carta di debito a uso dei consumatori in conformità alla normativa europea.
Inoltre, con i decreti ministeriali attuativi di quanto previsto dall’articolo 15 del D.L. n. 179/2015, in tema di pagamenti elettronici, saranno definite anche le fattispecie costituenti illecito e le relative sanzioni amministrative pecuniarie.