home > News > CONTABILITA' NEWS > MODIFICATI I TERMINI PER LA DETRAZIONE DELL’IVA

MODIFICATI I TERMINI PER LA DETRAZIONE DELL’IVA

La Manovra correttiva ha modificato la disciplina della detrazione dell’IVA relativa alle tempistiche della registrazione delle fatture d’acquisto.

Infatti è ora disposto che, con riferimento alle fatture emesse dall’1.1.2017, la detrazione dell’IVA a credito è esercitabile, al più tardi, nella dichiarazione annuale IVA relativa all’anno successivo a quello in cui il diritto alla detrazione è sorto; con riferimento alle fatture d’acquisto, queste devono essere annotate nel registro IVA al più tardi entro il termine di presentazione della dichiarazione annuale relativa all’anno di ricezione.

Quindi, il termine ultimo entro il quale è possibile esercitare la detrazione dell’IVA a credito è

decisamente ridotto, infatti, è ora fissato alla dichiarazione relativa all’anno in cui il diritto alla detrazione è sorto.

Per esempio, in caso di una fattura d’acquisto datata dicembre 2017, il diritto alla detrazione sorge nel 2017 e il termine entro il quale è possibile esercitare tale diritto è fissato al 30.4.2018 (termine di presentazione del mod. IVA 2018 relativo al 2017)